Una passeggiata da favola ad un’ora da Milano

Se volete un’idea un weekend fuori porta o anche solo una giornata all’aria aperta, senza allontanarsi troppo da casa (se per “casa” si intende un qualche posto in Lombardia…) il Lago di Como è un’ottima risposta. Ok, lo conoscete tutti, ma sono sicura che non tutti conoscete un particolare “angolo” di questo specchio d’acqua in una zona non molto battuta: l’Alto Lario, in particolare la passeggiata ciclopedonale realizzata tra Cremia e Sorico. Si tratta di una facile camminata adatta anche ai bambini, da fare a piedi, con il passeggino o in bicicletta, che consente di ammirare i bellissimi panorami del Lario camminando direttamente sulla riva, senza auto, su un sentiero largo a tratti sterrato e a tratti piastrellato.

Io ho fatto il primo “pezzo” di questa lunga passeggiata (da Cremia a Musso), che si percorre in circa 50 minuti. Ma di sicuro non mancherò di completare il percorso con gli altri due tratti: Dongo-Domaso e Domaso-Sorico (ma mettete in conto altre 3 ore in totale se lo fate a piedi!).

Mi è piaciuto moltissimo perché si costeggiano spiaggette in cui potersi fermare a fare un bagno, panchine e tavoli in cui fare merenda, bar e chiringuiti davvero carini, e ovviamente panorami mozzafiato ad ogni angolo….

Tavoli per picnic lungo il percorso

E poi ho fatto anche alcune “belle scoperte”, davvero sorprendenti, come questo “disegno” realizzato con i sassi trovati sulla riva, o delle cassettine per lo scambio dei libri… meraviglioso vero?

Una “opera d’arte” con i ciottoli del lago
Una cassetta di libri per il libero scambio

Leave a Reply